Dio che provvede

CHF14.00

Nel quarto libro della serie OltreDio che provvede, vogliamo affrontare una tematica delicata per l’uomo che spesso lo porta a fare scelte dettate dalla paura: la fiducia in Dio.
Secondo la piramide dei bisogni di Maslow, l’uomo è alla ricerca di cinque bisogli fondamentali: i bisogni fisiologici (fame, sete…), i bisogni di sicurezza, i bisogni di appartenenza, i bisogni di riconoscimento e i bisogni di autorealizzazione.
Dio conosce benissimo questa necessità di sopperire alle esigenze dell’uomo ma vi è unapriorità fondamentale da considerare: è Dio che si impegna a provvedere a questi bisogni.
Ma la società spinge l’uomo a fare l’inverso cercando di soddisfare prima di tutto i propri bisogni e ricercare dopo la spiritualità. Cosa leggiamo nella Bibbia? Cercate prima il regno e la giustizia di Dio e tutte queste cose vi saranno date in più (Matteo 6:33).
I capitoli trattati dal libro dell’Esodo vanno dal 15 al 19 e analizzeremoalcuni principi per riuscire a riposare nelle promesse di Dio. La storia del popolo di Israele nel deserto ci sarà di esempio per aiutarci a maturare e crescere nella fiducia in colui che conosce perfettamente i bisogni dell’uomo.
Non a caso, anche Gesù si definisce “il pane della vita”, in quanto rispecchia la Parola di Dio che è il miglior nutrimento che l’uomo possa avere affinché corpo, anima e spirito siano in equilibrio tra loro.
Aver fiducia in Dio significa rifiutare il dubbio, continuare a pregare e rimanere in attesa delle sue promesse che sono vere e certamente andranno ad effetto nella nostra vita.
Dio vuole benedire la nostra esistenza perché è un padre premuroso che pensa unicamente al nostro benessere e al nostro futuro.

Categoria:

Descrizione

Nel quarto libro della serie OltreDio che provvede, vogliamo affrontare una tematica delicata per l’uomo che spesso lo porta a fare scelte dettate dalla paura: la fiducia in Dio.
Secondo la piramide dei bisogni di Maslow, l’uomo è alla ricerca di cinque bisogli fondamentali: i bisogni fisiologici (fame, sete…), i bisogni di sicurezza, i bisogni di appartenenza, i bisogni di riconoscimento e i bisogni di autorealizzazione.
Dio conosce benissimo questa necessità di sopperire alle esigenze dell’uomo ma vi è unapriorità fondamentale da considerare: è Dio che si impegna a provvedere a questi bisogni.
Ma la società spinge l’uomo a fare l’inverso cercando di soddisfare prima di tutto i propri bisogni e ricercare dopo la spiritualità. Cosa leggiamo nella Bibbia? Cercate prima il regno e la giustizia di Dio e tutte queste cose vi saranno date in più (Matteo 6:33).
I capitoli trattati dal libro dell’Esodo vanno dal 15 al 19 e analizzeremoalcuni principi per riuscire a riposare nelle promesse di Dio. La storia del popolo di Israele nel deserto ci sarà di esempio per aiutarci a maturare e crescere nella fiducia in colui che conosce perfettamente i bisogni dell’uomo.
Non a caso, anche Gesù si definisce “il pane della vita”, in quanto rispecchia la Parola di Dio che è il miglior nutrimento che l’uomo possa avere affinché corpo, anima e spirito siano in equilibrio tra loro.
Aver fiducia in Dio significa rifiutare il dubbio, continuare a pregare e rimanere in attesa delle sue promesse che sono vere e certamente andranno ad effetto nella nostra vita.
Dio vuole benedire la nostra esistenza perché è un padre premuroso che pensa unicamente al nostro benessere e al nostro futuro.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dio che provvede”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *